Corciano

Cittadina di origine etrusco-medievale le cui origini risalgono a circa il 1242. Ben conservati sono ancora edifici e piazze che fanno di Corciano il tipico borgo medievale interamente raccolto all’interno della cinta muraria con un castello del XIII secolo, rinforzato da un quattrocentesco torrione circolare che costituisce l’emblema di Corciano. Il panorama che offre al visitatore spazia su tutta la pianura adiacente al Lago Trasimeno ed ai suoi colli.

Da Vedere
La centrale Piazza Coragino con pozzo del ‘500,
La Chiesa parrocchiale di S. Maria , al cui interno è la tavola dell’Assunta del Perugino (1513),
La Chiesa di S. Cristoforo , che custodisce il piccolo Museo di Arte Sacra, e a sinistra della Chiesa il Museo della casa contadina.
Il Palazzo Comunale , già residenza cinquecentesca dei Della Corgna, con decorazioni manieristiche all’interno; in una sala vi è una piccola raccolta di reperti archeologici.
La Chiesa di S. Francesco , posta poco fuori le mura, edificio gotico modificato tra Sei e Settecento; al suo interno affreschi, un Crocefisso del ‘500 e una tavola di Bartolomeo Caporali.
Museo della casa contadina , situato nel centro storico è una importante testimonianza di una cultura legata al mondo dell’economia agricola della vecchia Corciano. E’ ospitato in una antica abitazione nella quale sono conservati oggetti e utensili che servivano alla vita quotidiana e rappresenta una delle maggiori attrazioni del paese.

Gite Nei Dintorni
Nei dintorni di Corciano da visitare l’ex Convento di S. Agostino del 1334 e il Castello di Pieve del Vescovo , residenza estiva dei vescovi di Perugia, restaurato nel 1560-70 su progetto di Galeazzo Alessi.
Da Corciano andando verso Magione , si incontra il Santuario della Madonna del Soccorso del 1729 e la Torre dei Lombardi che faceva da riferimento militare e da presidio dell’antica strada che guadagnava il nord del Lago.
Molto interessante nelle vicinanze di Corciano è anche la Necropoli Etrusca di Strozzacapponi, con 60 tombe scavate nel travertino contenenti urne cinerarie e corredi funebri, del III e I sec a. C.

Da Assaggiare
Prodotti tipici da assaggiare in questo paese sono: la Torta al Testo, la Torta di Pasqua al formaggio, Bruschetta all’olio e i Crostini ai fegatini.

Artigianato
Tipica della zona è la lavorazione della ceramica, gli intarsi e l’arte orafa. Corciano può essere considerato una “vetrina dell’artigianato”, poiché offre ai visitatori la possibilità di assistere alle lavorazioni nei laboratori in occasione della Fiera di Primavera e per le manifestazioni Natalizie.

Galleria Fotografica Corciano