Castiglione del Lago

Castiglione del Lago , “Città castello” di borghi medievali e palazzi signorili, edificata su una rocca calcarea, è il centro principale del Trasimeno.
Antico borgo etrusco poi abitato dai Romani, rappresentò nel VII sec. D. C. per la Tuscia Longobarda un importante confine difensivo contro la Perugia bizantina. Nel 1550 Papa Giulio III donò il paese a sua sorella Jacomaed e ai suoi nipoti Ascanio e Fulvio della Corgna, che vi regnarono fino al 1647 come Duchi di Castiglione del Lago.
E’ oggi uno dei “Borghi più belli d’ Italia”.
Da Vedere
Palazzo Ducale della Corgna (XVI sec.) , eseguito su progetto di Galeazzo Alessi, noto architetto perugino. Il palazzo in pietra calcarea e cotto, ha interni riccamente decorati: oltre agli affreschi della sala Maggiore, che celebrano le imprese d’arme di Ascanio della Corgna, notevole è il ciclo manierista di Niccolò Circignani, detto il Pomarancio.
Rocca del Leone (1247) , collegata da un camminamento coperto a Palazzo Ducale, costituisce uno dei più importanti esempi di architettura militare umbra, costruito al tempo in cui la città venne conquistata da Federico II di Svevia. L’edificio, a forma pentagonale con quattro torri angolari, è collocato su uno sperone calcareo che permette di dominare tutto il Trasimeno. Al suo interno c’è un piccolo anfiteatro dove in estate si svolgono numerosi spettacoli.
Chiesa di Santa Maria Maddalena , edificio neoclassico edificato tra il 1836 ed il 1860; al suo interno una Madonna in Trono del 1500, pala attribuita ad Eusebio da San Giorgio (allievo del Perugino), stucchi del Piervittori e una Madonna del Latte della scuola senese del ’300.
Chiesa di San Domenico di Guzman , caratteristico il soffitto ligneo a cassettoni e l’ambulacro dove si trova la tomba del poeta Cesare Caporali. E’ stata edificata nel 1683, dopo un miracolo di guarigione.
Gite Nei Dintorni
Nei dintorni di Castiglione del Lago è interessante visitare Pozzuolo dove si trova l’incompiuto Palazzo Moretti , esempio di architettura Barocca. Poco lontano dal paese la Chiesa di Santa Maria delle Grazie , eretta dai Della Corgna, Palazzo Dini , la Chiesa di San Lorenzo e la Chiesa di Santa Lucia . Meritano una visita anche i paesini di Vaiano e Villasrada .
Da Assaggiare
Rinomata per il vino DOC dei Colli del Trasimeno e l’olio DOP. Tra i piatti a base di pesce meritano un assaggio i Tagiolini di Brodo di Luccio, il Risotto con le Tinche e il Riso con sugo di pesce. Tra i secondi di carne, tipiche sono l’Oca e l’Anatra arrosto. Rinomata è la Fagiolina del Trasimeno, piccolo e prelibato legume, riscoperto negli ultimi anni.
Artigianato
I prodotti dell’artigianato locale sono molti; la zona offre manufatti in ceramica, ferro, rame, e legno, merletti ed attrezzature per la pesca.

Galleria Fotografica Castiglione del Lago